Moda e design | 02 luglio 2023, 08:00

Le ballerine: questione di stile e comfort

Le ballerine: questione di stile e comfort

Le ballerine rappresentano un classico intramontabile nel mondo della moda. Nascono nel XVIII secolo in Francia come scarpe da ballo. Fino ad allora per danzare si utilizzavano scarpe con i tacchi che contenevano i movimenti e la libertà espressiva degli artisti, tanto che Marie Camargo, nota ballerina dell’epoca, le trasformò in una calzatura dalla forma piatta e flessibile, in morbida pelle o seta, con una suola sottile che consentiva ai piedi di piegarsi e di muoversi agilmente durante le performance. Il design minimalista le rendeva un complemento perfetto per i costumi elaborati e leggeri del balletto. L'intento era di creare l'illusione di camminare sull'aria

Il russo Jacob Bloch (il cui marchio esiste ancora), negli anni Trenta, fu il primo calzolaio del Novecento ad introdurle sul mercato. Tuttavia, un vero e proprio passo avanti avvenne grazie alla francese, di origini italiane, Rose Repetto (altro brand che troviamo tuttora) che, per il figlio Roland Petite, ballerino e coreografo, creò nel 1947 la ballerina che conquistò finalmente tutto il mondo della danza. E non solo. Presto si trasformò in una calzatura alla moda: Brigitte Bardot (che era stata una ballerina infatti) chiese personalmente a Madame Repetto di confezionarle una ballerina, la Cendrillon, che la bellissima attrice indossò sia nel film "E Dio creò la donna" del 1956, sia nel suo tempo libero. A seguire, Audrey Hepburn, con la celebre ballerina in camoscio a punta arrotondata realizzata da Salvatore Ferragamo nel 1954, la renderà uno dei simboli del suo stile iconico, in grado di coniugare una pratica semplicità alla più sofisticata eleganza. Anche le ballerine Chanel ricoprono un ruolo speciale nella storia di questa calzatura e rappresentano perfino un buon investimento per i mercatini di seconda mano. 

Le evoluzioni sono state tante ma per questa estate 2023 queste saranno le tendenze principali: 

  • colori accesi, audaci e sgargianti, perfette per un tocco di freschezza e vivacità agli outfit estivi;

  • dettagli di ispirazione marina: righe, i nodi marinari e le stampe a tema nautico;

  • con cinturino, che aggiunge un elemento di design e allo stesso tempo offre un supporto aggiuntivo al piede;

  • con applicazioni floreali, romantiche e femminili; 

  • materiali naturali: juta, lino, rafia o altre fibre naturali, capaci di conferire un aspetto boho-chic e un'impronta ecologica (saranno assolutamente le più azzeccate).


Avete già deciso quale comprare?

Sara Avesani

In Breve

venerdì 29 marzo
giovedì 22 febbraio
venerdì 22 dicembre
martedì 21 novembre
martedì 24 ottobre
venerdì 22 settembre
giovedì 20 luglio
giovedì 27 aprile
martedì 04 aprile
giovedì 16 febbraio