Storie del territorio | 18 gennaio 2024, 15:53

La Coppa Giulietta&Romeo per la prevenzione del tumore al seno

La Coppa Giulietta&Romeo per la prevenzione del tumore al seno

La Coppa Giulietta&Romeo 2024 si fa solidale grazie alla collaborazione stretta con A.N.D.O.S. Onlus, Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, realtà che opera a livello nazionale con iniziative di informazione, educazione sanitaria e incentivazione degli screening preventivi.

L’evento organizzato dall’Automobile Club Verona in collaborazione con ACI Verona Sport e A.C. Verona Historic, in programma dal 9 al 10 febbraio prossimi quale primo appuntamento del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche, darà un contributo concreto all’Associazione, devolvendo parte della quota di iscrizione di tutti gli equipaggi dove sia presente una signora.

Questa collaborazione, stretta con il A.N.D.O.S. Onlus, Comitato di Oglio Po, che opera sul territorio provinciale di Verona, Mantova e Cremona e fa riferimento alla Breast Unit dell’Ospedale Pederzoli di Peschiera del Garda ed al day Hospital Oncologico dell'Ospedale Oglio Po, permetterà non solo di contribuire fattivamente alle iniziative dell’Associazione, ma anche di divulgarne la conoscenza attraverso un evento di caratura nazionale come la Coppa Giulietta&Romeo.

A.N.D.O.S. Onlus sarà presente durante le fasi di verifica sportiva dei concorrenti con un corner allestito presso il TH Hotel Lazise Parchi del Garda dove, oltre a fornire informazioni sulla propria attività, omaggerà tutti i concorrenti con dei gadget informativi.

«A.N.D.O.S Associazione Nazionale Donne Operate al seno opera a livello Nazionale attraverso 55 Comitati - ha commentato Loredana Dragotta, Responsabile A.N.D.O.S. Onlus Sezione Garda del Comitato Oglio Po, infermiera al Pederzoli - Noi facciamo parte del Comitato di Oglio Po presieduto dal Dr. Claudio Pagliari, Vice Presidente nazionale, e abbiamo festeggiato nel 2023 i nostri primi 30 anni dalla fondazione. La nostra attività è sempre rivolta alle pazienti e alle loro esigenze, tramite sostegno, ascolto e consiglio. Cerchiamo di avere un rapporto di collaborazione con le istituzioni ed organizziamo iniziative per la raccolta fondi da destinare alle cure e alla prevenzione del tumore al seno».

«Tra le iniziative più recenti che abbiamo realizzato - spiega Loredana Dragotta - mi piace ricordare l progetto ‘Il Cielo in una Stanza’, finalizzato alla ristrutturazione del day hospital oncologico oppure ‘Sei bellissima Stefy’ per donare ad ogni paziente in chemioterapia un caschetto refrigerante che riduca la perdita dei capelli, oppure ancora “Navigandos” al quale teniamo molto, un progetto che si sposa con diverse manifestazioni lacustri dove installiamo due vele arancioni su delle barche per trasmettere il messaggio di presenza che riflette anche il nostro motto ‘non sei sola’ che rappresenta al meglio tutto quello che vogliamo fare a supporto ed aiuto delle pazienti vittime di questa patologia che, purtroppo, sono sempre di più».