Community - 26 giugno 2024, 15:23

È iniziata la campagna fiscale 730/2024

È iniziata la campagna fiscale 730/2024

È iniziata la campagna fiscale 730/24 – il contribuente ha tempo sino al 30 settembre2024 per presentare la dichiarazione dei redditi. Si ricorda che il capitolo delle spese di ristrutturazione da ampi margini alle famiglie per poter godere di qualche detrazione d’imposta. 

Un cittadino che effettua delle spese di ristrutturazione, anche di poco conto, sistemazione impianto elettrico, sistemazione impianto idraulico, sostituzione pompa di calore, sostituzione caldaia, se paga la fattura con bonifico bancario/postale parlante (cioè contenente i riferimenti della legge delle ristrutturazioni) ha diritto di detrarre il 50% della spesa in 10 anni attraverso la presentazione del modello 730 o comunque del modello Redditi.  

Si ricorda che alcune spese di ristrutturazione solitamente sono sostenute dall’inquilino, sicuramente stiamo parlando dell’aria condizionata di casa, la cosiddetta pompa di calore. L’inquilino, dopo aver chiesto l’autorizzazione al padrone di casa, acquista la pompa di calore e paga la fattura con bonifico bancario/postale parlante. 

La spesa è detraibile anche se il cittadino ha acquistato la pompa di calore attraverso un finanziamento. È sufficiente che il cittadino avvisi la finanziaria che intende chiedere il 50% di detrazione sul modello 730 e sarà la finanziaria a fare il bonifico bancario parlante.

Irrilevante quindi che il cittadino stia pagando a rate, ha diritto di detrarre da subito l’intera spesa.

SU